CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

La certificazione energetica - ACE Attestato di Certificazione Energetica - è un processo finalizzato a far conoscere al cittadino le caratteristiche energetiche del sistema edificio-impianto che sta per acquistare o per affittare. Consiste in una valutazione dei requisiti energetici di un immobile con conseguente certificazione e attribuzione di una classe energetica, dalla A + per gli edifici più performanti, alla G.

La certificazione energetica deve essere redatta da un professionista abilitato nel rispetto delle norme attuative imposte dalla Regione Lombardia, attestante la prestazione in termini di energia assorbita ed eventualmente alcuni parametri energetici caratteristici del sistema edificio-impianti. La certificazione energetica deve essere necessariamente predisposta da un professionista accreditato, estraneo alla proprietà, alla progettazione o alla realizzazione dell’edificio.

La certificazione energetica ha una validità massima di 10 anni a partire dal suo rilascio ed è aggiornato ad ogni intervento che modifica la prestazione dell’edificio o dell’impianto in termini di assorbimento di corrente.

La certificazione energetica è obbligatoria nel caso di compravendite immobiliari, pena la nullità dell’atto notarile:

Esempio redazione certificazione energetica
  • dal 1°settembre 2007 nel caso di vendita di un intero immobile e di tutte le unità che lo costituiscono
  • dal 1°luglio 2009 nel caso di vendita di singoli appartamenti
  • dal 1°luglio 2010 nel caso di locazione dell’edificio o singola unità immobiliare

La certificazione energetica è obbligatoria per usufruire delle detrazioni del 55% sull’Irpef ed Ires per opere che influiscono sulle prestazioni energetiche dell’edificio, dell’appartamento o degli impianti.

La certificazione energetica è obbligatoria per permessi di costruire o dichiarazioni di inizio attività presentate a partire dal 1° settembre 2007 , se si tratta di nuovi fabbricati o di ristrutturazioni che coinvolgono più del 25% delle superfici disperdenti dell’edificio. Risulta obbligatorio anche per ampliamenti superiori al 20% del volume esistente e per demolizioni.

La certificazione energetica è obbligatoria nel caso di contratti di energia, nuovi o rinnovati

La certificazione energetica degli edifici è e sarà sempre più uno strumento di differenziazione del mercato immobiliare nel quale il parametro di acquisto non sarà unicamente o prevalentemente il valore dell’investimento (€) ma anche il “valore energetico” dello stesso (kW). Questa prospettiva avrà certamente delle ripercussioni sul mercato degli immobili, soprattutto per quelli caratterizzati da prestazioni energetiche inferiori, con la creazione di una leva di mercato tale da rendere la riqualificazione energetica una caratteristica vincente.

Tecnolario® è in grado di supportare ogni passo che porterà verso l’efficienza energetica degli edifici attraverso un team di esperti che analizzerà con Voi la soluzione migliore per le Vostre esigenze e che vi accompagnerà nella realizzazione del progetto in ogni singola fase.

Contattateci senza impegno oppure chiede un preventivo, la nostra struttura sarà lieta di aiutarVi.

NOVITA'! PREVENTIVO GRATUITO ONLINE CERTIFICAZIONE ENERGETICA CLICCA QUI